giovedì 15 novembre 2018

Un vicentino finisce nella maxi inchiesta dei rifiuti condotta dalla Dda di Napoli

(m.m.) Ci sarebbe anche un vicentino nella maxi inchiesta sul cosiddetto sistema Savoia che la procura distrettuale antimafia di Napoli sta conducendo da tempo e che sta riempendo le pagine dei media campani. Come riporta il portale de Il Mattino di Napoli di ieri il vicentino in questione sarebbe Denis Baldan, uomo molto noto a Montecchio Maggiore, comune dell'ovest della provincia berica dove il manager risiederebbe. In realtà il nome di Baldan fece capolino, sempre per una vicenda di ecoreati anche nel luglio 2015 quando il Corriere del Veneto parò di un'altra inchiesta che aveva visto al centro delle indagini non solo la Futura srl di Baldan ma anche Veritas, la municipalizzata del Comune di Venezia.

Nessun commento:

Posta un commento